Ma con un WebGis cosa ci faccio?

Blog

Ma con un WebGis cosa ci faccio?

Ma con un WebGis cosa ci faccio? >>

OrigineURL: http://lnkd.in/6vAKvj

Navigando in rete vediamo ormai una quantità smisurata di applicativi web che si definiscono webgis ma che si fa fatica a capire a cosa possano servire. Molti siti web offrono funzionalità più o meno evolute con tecniche e…

Buongiorno a tutti ed in particolare a @Dimitri che ha avviato questa interessante modo per discutere ... in questi giorni leggevo le Vs. risposte e notato l'interesse, ma soprattutto la confusione attorno a ciò che si propone e ciò che si richiede ...

Seguo come si sviluppa geoSDI col suo portale e funzioni, da un po' di tempo e devo dire che mi piace come alternativa, ha diverse funzioni interessanti, parecchia velocità per la visualizzazione del mappe, ma in particolare tanto da poter sviluppare, considerandolo quindi una base ben fatta da cui iniziare.

Sono stato particolarmente colpito dal fatto dei bei progetti, che dopo la presentazione, non sono più aggiornati e tante volte non funzionano nemmeno, come se fossero edifici abbandonati col luci e riscaldamento acceso ... ho conosciuto un po' di persone, tra cui alcuni in questo Gruppo, che sono state vittime di questo vortice burocratico, senza fondi, dove l'unica soluzione è stata abbandonare il progetto!

Sembra che sia successo anche al portale di Bergamo, di discreta professionalità ... è il solito giochetto: grande progetto, tanti soldi, tempo limitato, affascinante presentazione ...e poi ci si trova al bivio: lo si mette nel cassetto (o in qualche rack) o passiamo tutto ad ESRI o a qualche Israeliano o Indiano ...

Voci di corridoio, nonostante i video di presentazione dell'anno 2012 del mitico OSM, fanno presupporre che non c'è futuro per questa cartografia, se non cambiando qualche regola!

A me entusiasmano le Smart City e cerco in tutti i modi di creare i miei Smart Village di 3.000 abitanti ... un po' a modo mio ... Parto sempre col discorso sulla innumerovelo quantità di dati che ogni comune, anche se di 200 ab. possiede tra carte e proprietà intellettuale di chi ha vissuto per anni in quel territorio ... e cerco di costruire quel documento di riferimento, che viene chiamato Quadro Conoscitivo ... cosa è questo documento è facile intuirlo, ma il modo in cui costruisce, è sicuramente una risposta al titolo della discussione: un enciclopedia del luogo fatta con Wikipedia, un CMS da sviluppare insieme al Comune e alle Associazioni e tanti WebGIS, ovvero tools che ti permettono di inserire/modificare/cancellare contenuti tramite i sistemi on-line ... il tutto gestito in ufficio tramite software di tipo desktop, su PC potenti ed infine un unico e grande GeoDataBase ...

Fino a qui è tutto abbastanza normale in una città al passo con i tempi ... cosa manca?

Non sono il primo ad accorgermene e nemmeno il primo che cerca una soluzione ... il Gioco che ho creato questo inverno catch&map #xmastree2012 che ha avuto uno scarso successo, mi ha dato molti risultati importanti e davvero inaspettati! (che preferisco rimandare ad un'altra discussione)

Ho capito quanto è importante far partecipare le persone, anche se si tratta di ragazzini che scrivono in wikipedia o adulti che al bar giocano con i videogames, basta soltanto trovare il modo di maschera la collezione di geo-dati con giochi, sopresa e divertimento!

GAMIFICATION for CYBER CITIZEN!