QGIS, carica OpenStreetMap, Google e Bing

Blog

QGIS, carica OpenStreetMap, Google e Bing

QGIS, carica OpenStreetMap, Google e Bing >>

Una volta si usavano dei fogli semi-trasparenti per colorare aree di città, in modo tematico e sul tavolo era appoggiata una carta tecnica, recuperata in qualche ufficio comunale. I software GIS in genere, hanno evoluto questa tecnica e QGis il mio preferito, permette di mettere sul tavolo un set ben fornito di mappe di base, tra cui quelle di Google, quelle di Bing e naturalmente quelle di OpenStreetMap.


Il noto plug-in di QGis chiamato OpenLayers plugin, anche se è caricato di default, sembra avere qualche malfunzionamento. Anche se nella maggior parte dei casi, è utile e veloce, esiste un altro buon plug-in, che si chiama QuickMapServices (https://plugins.qgis.org/plugins/quick_map_services/). In questo video tutorial su QGis, oltre a caricarlo, faccio qualche test e mostro come caricare inizialmente OpenStreetMap, ma poi anche Bing e Google Maps.

Riepilogo del tutorial

  • ingrandire la scala oltre 1:2.500
  • sovrapposizione dei servizi mappa
  • stampa del layout con mappa di base scelta